Vai al contenuto principale

Domani, giovedì 4 febbraio 2016, alle ore 10,15, Palazzo Florenzi nell’Aula Tesi del Dipartimento di Filosofia, Scienze Sociali, Umane e della Formazione ospiterà il convegno  “Patrimoni culturali e scambi universitari con la Cina. Le attività di internazionalizzazione dell’area umanistica: didattica e ricerca”.

I lavori saranno aperti dai saluti del Magnifico Rettore, Franco Moriconi, del dottor Sergio Maffettone, Console Generale d’Italia a Chongqing, e del prof. Tan Hong, Prorettore della Chongqing University of Arts and Sciences (CUAS). Di seguito interverranno la professoressa Elena Stanghellini, delegata del Rettore per le relazioni internazionali, il prof. Mario Tosti, direttore del dipartimento di Lettere, la prof.ssa Ester Bianchi, docente di sinologia, la prof.ssa Cristina Papa, coordinatrice del Corso di laurea magistrale in Scienze socioantropologiche per l’integrazione e la sicurezza sociale, il dott. Daniele Parbuono, docente alla CUAS e UniPg, e il prof. Luigi Russi, direttore del CLA.

Il prof. Angelo Capecci, direttore del Dipartimento, introdurrà e coordinerà l’iniziativa, mentre le conclusioni sono affidate al prof. Marco Moschini, delegato all’internazionalizzazione del Dipartimento.

Nel corso dell’Incontro, promosso e organizzato dal Dipartimento di Filosofia, Scienze Sociali, Umane e della Formazione , sarà fatto il punto sull’intensa attività di internazionalizzazione dell’Università di Perugia rivolta a  diversi atenei cinesi nel campo delle scienze umane e sociali; costituisce, inoltre, un’occasione di informazione e di confronto per docenti, ricercatori, studenti e dottorandi sul ruolo dell’internazionalizzazione nella didattica e nella ricerca in un’area del mondo molto interessata alla cultura europea e in particolare a quella italiana.

Quest’anno sono disponibili 30 borse per università cinesi, destinate in particolare a studenti dell’area umanistica. Si tratta di numeri che l’Ateneo di Perugia è impegnato ad incrementare anche attraverso iniziative mirate che riguardano singoli corsi di laurea e specifiche aree di ricerca.

Vai a inizio pagina
Sommario