Vai al contenuto principale

A Perugia, nell’Aula Magna del Dipartimento di Ingegneria (via G. Duranti, 93), lunedì 18 aprile 2016, alle ore 11, con una conferenza stampa, verrà presentato il Master di I livello in “Ingegneria della sicurezza ed analisi dei rischi in ambito industriale” recentemente avviato presso il Dipartimento di Ingegneria.

All’incontro con i giornalisti interverranno: Franco Moriconi – Rettore Università degli Studi di Perugia, Giuseppe Saccomandi – Direttore Dipartimento di Ingegneria, Alessandra Ligi – Direttore regionale INAIL Umbria, Ermanno Cardelli – Direttore del Master, Aurelio Forcignanò – Direttore Confindustria Umbria.

Sono previsti, inoltre, interventi e testimonianze da parte di docenti e studenti del Master.

 Obiettivo del Master – frutto della sinergia tra la Direzione Regionale INAIL dell’Umbria e il Dipartimento di Ingegneria dell’Università degli Studi di Perugia – è quello di formare tecnici in materia di sicurezza sul lavoro (quali il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione, il Coordinatore per la progettazione e l’esecuzione dei lavori, l’Esperto nella progettazione antincendio) fornendo loro le competenze necessarie per effettuare l’analisi dei rischi di processi o di impianti e di impostare su tali basi interventi strutturali ed organizzativi di riduzione e gestione conservativo/migliorativa della sicurezza, nel rispetto delle conoscenze dello stato dell’arte e della normativa vigente.

Il coinvolgimento di Confindustria – quotidianamente impegnata in azioni di sostegno alle imprese assicurando alle stesse un ruolo determinante anche nell’attuazione di politiche prevenzionali – è finalizzato all’individuazione e al coinvolgimento delle imprese del territorio che ospiteranno gli studenti per la fase di stage prevista nell’ambito delle attività del Master stesso.

 
Vai a inizio pagina
Sommario