Vai al contenuto principale

Una nota non firmata, pubblicata oggi 11 novembre 2016 sul Corriere dell’Umbria, accusa l’amministrazione dell’Università di Perugia di mancanza di trasparenza nella pubblicazione dei bandi per il rinnovo del Nucleo di Valutazione e del Consiglio di Amministrazione dell’Ateneo.


Al di là del fatto che il bando per il rinnovo del suddetto Nucleo di Valutazione è stato pubblicato il 21 ottobre 2016 e non il 2 novembre, come invece scrive l’anonimo ma “male informato” estensore della nota, valga come definitiva risposta a tali insinuazioni divulgate a mezzo stampa, il fatto che, a bando già chiuso, sono giunte cinquantuno domande a fronte di sette posti.
Accettiamo con favore lo stimolo delle critiche, sorridiamo al vecchio gioco di dare enfasi alle notizie cattive risparmiando sulle buone, ma il livello delle bugie anonime lo lasciamo ad altri.
Infine, constatiamo con tristezza che a qualcuno dispiaccia il corso positivo e fruttuoso che sta con evidenza caratterizzando l’Università di Perugia. Costui o costoro di certo non hanno a cuore né il bene dell’Ateneo, né tanto meno quello della nostra terra.

Vai a inizio pagina
Sommario