Vai al contenuto principale

Stimolare l’interesse degli studenti alla sicurezza stradale attraverso una sana competizione in cui i ragazzi dovranno dimostrare capacità non solo alla guida ma nel creare spirito di squadra. La vittoria sarà infatti del team e non del singolo. È questo l’obiettivo del progetto sperimentale ‘Driving Challenge-Safety Campus’, promosso dagli Automobile club di Perugia, Roma e Terni insieme all’Università degli Studi di Perugia e con la collaborazione degli autodromi di Magione e Vallelunga.


I dettagli dell’importante iniziativa, che prenderà il via giovedì 24 novembre, sono stati illustrati nella sala Fiume di palazzo Donini a Perugia con una apposita e partecipata conferenza stampa. Sono intervenuti all’incontro Ruggero Campi, presidente dell’Automobile club di Perugia, Giorgio Alberton, presidente di Amub (Autodromo dell’Umbria), e Franco Moriconi, Rettore dell’ateneo umbro. Presenti inoltre Marco Cardinalini della Cardinalini spa e Giovanni Mariotti della Cancellotti spa, le due aziende sponsor della manifestazione.
L’Università degli Studi di Perugia è stato il primo Ateneo a promuovere il progetto dando l’opportunità a 84 studenti del 2° anno di partecipare alla preselezioni che si terranno il prossimo 24 novembre presso l’Autodromo di Magione.  In tale occasione gli studenti riceveranno una formazione di base sulla sicurezza stradale partecipando ad una sessione teorica ed a prove pratiche di precisione alla guida sicura valutate da istruttori di ACI Vallelunga; in questa occasione verranno selezionati i 30 migliori studenti che costituiranno i 6 team che accederanno al Round 1 della manifestazione che si terrà a Magione. Il Round 2 al quale accederanno i tre migliori Team si svolgerà presso il Centro di Guida Sicura ACI-SARA di Vallelunga. Il Round 3 sarà la finale che si disputerà presso l’Autodromo di Magione.
Durante la conferenza stampa, il Rettore, Prof. Franco Moriconi, ha lanciato l’idea di pensare successivamente anche ad una sfida tra Atenei sull’esempio di questa bella iniziativa, sfida prontamente raccolta da Ruggero Campi. All’incontro era presente anche il Delegato del rettore per i servizi agli studenti, Prof. Federico Rossi, che ha seguito l’organizzazione dell’evento per conto dell’Ateneo.

14882293 324814677887687 3434147490871684259 o

20161121 114154

20161121 114940

Vai a inizio pagina
Sommario