Vai al contenuto principale

Da diversi anni le Nazioni Unite hanno proclamato l'undici dicembre Giorno Internazionale della Montagna. Il terremoto, che ha fortemente colpito l'Appennino Umbro, Marchigiano e Laziale, ci impone di dedicare a questi territori un'attenzione particolare, perché particolare è la loro ricchezza storica, naturale, artistica.

Per tale motivo l'Università di Perugia, Dipartimenti di Medicina e Medicina Sperimentale, organizzerà il due dicembre l'incontro: GIORNATA INTERNAZIONALE della MONTAGNA GLI ECOMUSEI della dorsale Appenninica : una risorsa per la rinascita delle nostre montagne.

Perugia 2 dicembre 2016 Aula Magna della Scuola Interdipartimentale di Medicina ore 9,00-13.  Attraverso un filmato realizzato dal CEDRAV, con l'aiuto di esperti dei vari settori interessati e di molti sindaci delle zone coinvolte, invieremo a tutto il mondo, tramite la partnership della montagna della FAO, di cui l'Università di Perugia è un attivo componente, la consapevolezza di ciò che abbiamo perso ma anche la determinazione a ricostruire un ambiente che da secoli è centro di cultura mistica, storica, artistica, scientifica, non ultima la scienza di saper accudire e valorizzare la propria terra con i suoi prodotti. Cercheremo inoltre anche di far conoscere  ciò che fortunatamente non è andato perso e che potrebbe essere il volano per ricominciare.
Tra i tanti personaggi che, con grande entusiasmo ed affetto hanno dato la propria adesione, sarà con noi il Senatore Emanuele Macaluso, promotore della legge che portò alla virtuosa ricostruzione del Friuli.

 

giornata internazionale montagna 2016

Vai a inizio pagina
Sommario