Vai al contenuto principale

Nella Sala della Conciliazione del palazzo comunale di Assisi, è stato ricordato il professor Vito Saccomandi a venti anni dalla scomparsa.

Vito Saccomandi è stato professore ordinario di economia dei mercati agricoli all'Università di Perugia, e fondatore del Centro per lo Sviluppo Agricolo e Rurale (Ce.S.A.R). Saccomandi, economista, stretto collaboratore di Giovanni Marcora, è stato ministro dell’agricoltura alla fine degli anni ‘80.

Sono intervenuti all’incontro Franco Moriconi, Magnifico Rettore dell'Università degli Studi di Perugia, il sindaco Antonio Lunghi, Walter Trivellizzi, presidente dell'Associazione "Media Valle del Tevere-Gal", il professor Francesco Tei, direttore del Dipartimento di Scienze agrarie, alimentari e ambientali, i professori Fosco Valorosi e Angelo Frascarelli, il professor Giuseppe Saccomandi, direttore del Dipartimento di Ingegneria, figlio di Vito Saccomandi.

“Il professor Saccomandi, professore nella nostra Università e Commissario della Fondazione per l’istruzione agraria per un periodo, ha lasciato dietro di sè una scuola conosciuta a livello internazionale. E’stato fondatore del Cesar che, a distanza di trent’anni, continua un’attività importante e, per quei tempi, avvenieristica”. 

Nel corso dell’incontro è stata avanzata la proposta di organizzare, ad Assisi, una volta l’anno, le “Giornate Saccomandi” come occasione di  riflessione su questioni legate all’agricoltura e all’economia; proposta che ha avuto l’immediata adesione del Rettore Moriconi e del sindaco Lunghi.

Nella mattinata di giovedì 8 ottobre 2015, a Perugia, nella zona tra il Complesso monumentale di San Pietro e via Romana, è stato inaugurato il largo intitolato a Vito Saccomandi.

 

Saccomandi 1

Foto ricordo per alcuni degli intervenuti con Rettore e Sindaco

Franco Moriconi

Il Rettore prof. Franco Moriconi

Vai a inizio pagina
Sommario