Ampia partecipazione registrata al seminario “La Convenzione di Faro. Dal Diritto del patrimonio culturale al diritto al patrimonio culturale”, organizzato in modalità on-line dalla Scuola di Specializzazione in Beni Storico-artistici e da quella in Beni Demoetnoantropologici dell’Università degli Studi di Perugia.

Qual è l'impatto delle politiche europee sul territorio, a partire da quello umbro? E che ruolo hanno le Autorità locali e regionali nel contesto della “multilevel governance"?  

L’Università degli Studi di Perugia eccelle nella cooperazione europea con i Paesi che si affacciano sul Mediterraneo. 

Il Professor Vincenzo Nicola Talesa, Ordinario di Biologia applicata, è il nuovo Direttore del Dipartimento di Medicina e Chirurgia dell'Università degli Studi di Perugia, istituito quest’anno con la conseguente disattivazione dei preesistenti Dipartimenti di Medicina, di Medicina Sperimentale e di Scienze Chirurgiche e Biomediche, nonché della struttura di raccordo denominata Scuola Interdipartimentale di Medicina e Chirurgia. 

Prestigiosi risultati del team PGiatasti dell’Università degli Studi di Perugia, gruppo di giovani impegnato nella cybersecurity: ha infatti ottenuto un  e un  posto di grande valore in altrettante competizioni internazionali che hanno visto impegnati ‘hacker etici’ di diversi Paesi. Piazzamenti che confermano il valore dell’attività nell’ambito della sicurezza informatica svolta dal nodo UniPG Laboratorio Nazionale Cybersecurity, diretto dal Professor Stefano Bistarelli.

Il primo laboratorio congiunto tra l'Istituto Officina dei Materiali del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-IOM) e l’Università degli Studi di Perugia è in corso di allestimento al quarto piano del Dipartimento di Fisica e Geologia dell’Ateneo, diretto dal Professore Daniele Fioretto.   

Cerimonia di taglio del nastro in diretta streaming per la maratona scientifica di Sharper 2020, alla presenza dei rappresentanti delle Università, dei Centri di Ricerca e dei partner che hanno curato gli oltre 500 eventi in programma nelle 28 ore di una inedita, lunga Notte Europea dei Ricercatori.  

Il Magnifico Rettore, Prof. Maurizio Oliviero, esprime a nome personale e dell'Ateneo le più sentite condoglianze per la scomparsa del Prof. Arnaldo Fravolini, già ordinario di Chimica Farmaceutica dell’Università degli Studi di Perugia.

Taglio del nastro virtuale, domani, venerdì 27 novembre, alle ore 9.30, alla presenza del Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Perugia, Prof. Maurizio Oliviero, per Sharper -Notte Europea dei ricercatori, la maratona di eventi di comunicazione scientifica divulgativa quest’anno in diretta online, in contemporanea, dalle 13 città italiane.  

Si è concluso mercoledì 25 novembre 2020 il workshop-concorso di graphic design “Gesti che non feriscono”, avente per oggetto l’ideazione di una campagna comunicativa istituzionale contro la violenza di genere. 

Oggi, nella Giornata contro la violenza sulle donne, il Magnifico Rettore Professore Maurizio Oliviero ha aperto ufficialmente lo Sportello Antiviolenza dell’Università degli Studi di Perugia: un evento molto atteso, per un progetto lanciato proprio dal Rettore esattamente un anno fa, in occasione di questa medesima, significativa ricorrenza. 

L’Università degli Studi di Perugia anima la Notte dei ricercatori: per il settimo anno consecutivo venerdì 27 novembre prossimo l’Ateneo partecipa a Sharper - Notte Europea dei ricercatori, la maratona di eventi di comunicazione scientifica divulgativa coordinata da Psiquadro, quest’anno online in contemporanea da 13 città italiane.  

Domani, mercoledì 25 novembre 2020, alle ore 10, si terrà la presentazione ufficiale online dello Sportello Antiviolenza dell’Università degli Studi di Perugia.

Per il settimo anno consecutivo si terrà Sharper - Notte Europea dei ricercatori organizzata dall’Università degli Studi di Perugia in collaborazione con Psiquadro, coordinatore nazionale del progetto, e con il contributo di alcuni partner. 

Un video e un articolo per raccontare la storia di grande determinazione e di coraggio nelle avversità, legate all’ emergenza  COVID-19, della Dott.ssa Roberta Ranieri, dottoranda all'Università degli Studi di Perugia.  

Il gruppo di studio dell’Università degli Studi di Perugia, composto dai Professori Vico Valentini, Carlo Fiorio (del Dipartimento di Giurisprudenza) ed Enrico Carloni (Dipartimento di Scienze Politiche), con il progetto F.I.N.A.N.C.E., si è aggiudicato un prestigioso finanziamento alla ricerca da parte della Commissione UE, nell’ambito del programma OLAF-HERCULE III

Il Magnifico Rettore, Prof. Maurizio Oliviero, con proprio decreto, ha nominato il Dott. David Grohmann nuovo Direttore del Centro di Ateneo per i Musei Scientifici (C.A.M.S.) dell’Università degli Studi di Perugia; la Prof.ssa  Laura Teza è stata indicata come Vicedirettore. 

L’Università degli Studi di Perugia parteciperà alla quinta edizione della Settimana del Cervello-Umbria2020 - Brain Awareness Week, campagna mondiale no profit per la celebrazione del cervello promossa dalla "Dana Alliance for Brain Initiatives".  

Al via stamane la giornata di formazione rivolta agli studenti al quinto e sesto anno di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Perugia che andranno a svolgere attività di identificazione e isolamento dei casi di Covid-19 e di isolamento e quarantena di chi è entrato in contatto con i positivi.

La dottoressa Lucia Postacchini ha vinto il premio, in memoria della dottoressa Giovanna Bollini, riservato a laureati in Infermieristica di tutta Italia. 

L’Università degli Studi di Perugia, con il patrocinio dell’Agenzia Spaziale Italiana, indice un concorso a premi rivolto a tutti gli studenti delle scuole primarie dal titolo “Disegniamo l'Universo”. Scopo dell’iniziativa, a cui sono state invitate ad aderire tutte le scuole della regione, è stimolare l’immaginazione scientifica e la capacità di meravigliarsi dei giovani partecipanti circa le tematiche della ricerca astrofisica e dell’esplorazione spaziale.  

Il Tech Share Day 2020, iniziativa promozionale in ambito internazionale dedicata al settore delle scienze biomediche e della vita, si svolgerà dall’11 al 13 novembre 2020; è organizzato dall’Associazione Netval - Network per la valorizzazione della ricerca universitaria e il Politecnico di Torino, con la collaborazione di UIBM - Ministero dello Sviluppo Economico.   

Il Prof. Paolo Gresele, Ordinario di Medicina interna del Dipartimento di Medicina e chirurgia dell’Università degli Studi di Perugia, è il nuovo presidente della Società Italiana per lo Studio dell’Emostasi e della Trombosi (SISET).  

Lo studio, realizzato dal gruppo coordinato dalla Professoressa Lucilla Parnetti e pubblicato su Trends in Pharmacological Sciencesriguarda la possibilità di utilizzare biomarcatori misurabili nel liquido cerebrospinale e nel sangue per la ricerca su nuove terapie delle principali malattie del sistema nervoso centrale, quali sclerosi multipla, malattia di Alzheimer e malattia di Parkinson.

PERUGIA/PISA. Le proprietà salutistiche e le caratteristiche sensoriali degli olii sono elementi determinanti per la produzione di olii extravergini di oliva di alta qualità, sempre più graditi dai consumatori.