Vai al contenuto principale

Anche il CeSAR (Centro per lo sviluppo agricolo e rurale dell’Ateneo) tra i partner del consorzio italo-tunisino che si occupa del progetto “Agricoltura Competitiva” finanziato dall’AICS – Agenzia Italiana per la Cooperazione e lo Sviluppo, rientrante tra le attività cosiddette di “terza missione” dell’Università e nell’ambito del quale sono stati già realizzati studi di settore, attività di formazione imprenditoriale e tecnica per agricoltori e piccoli imprenditori (tra i quali diverse imprenditrici), nonché attività promozionali sia in Italia che in Tunisia. Per il terzo anno il progetto prevede prove sul campo, fornitura di tecnologie e uno schema di micro credito.

Nell’ambito della collaborazione, una delegazione di imprenditori e tecnici tunisini, guidata dal Direttore Generale dell’APIA, Agenzia per la Promozione degli Investimenti in Agricoltura, Ing. Chaffai e dal Direttore della Cooperazione Internazionale, Ing. Toukebri, ha visitato imprese agroalimentari e la Fiera Agricola di Bastia.

Altri partner italiani sono la ELIS (Capofila), l’Istituto per la Cooperazione Universitaria (ICU) e Umbria Export, struttura di Confindustria. Da parte tunisina, il partenariato include l’APIA, e il Dipartimento dell’Irrigazione del Ministero dell’Agricoltura.

tunisia gruppo

(Il gruppo di partner tunisini e italiani)

Vai a inizio pagina
Sommario