Vai al contenuto principale

Giovedì 16 maggio 2019, alle ore 11, nella Sala Consiliare del Comune di Terni, avrà luogo la cerimonia di conferimento del titolo di Dottore di Ricerca per i candidati dottori Cinzia Di Miele, Federico Fratini, Maria Giulia Ortolani e Silvia Tosti del Corso di Dottorato Internazionale di Ricerca in Diritto dei consumi (XXXI ciclo), a doppio titolo (Italia-Spagna), del Dipartimento di Economia dell’Università degli Studi di Perugia.

Parteciperanno all’evento il Sindaco, Avv. Leonardo Latini, i Professori Eugenio Llamas Pombo e Lorenzo Mezzasoma quali Coordinatori del Corso di Dottorato, il Prof.José Luis Pérez-Serrabona Gonzalez, Presidente della Commissione di docenti italo-spagnoli che ha valutato le tesi di dottorato, l’Avv. Francesco Emilio Standoli e il Dott. Carmelo Campagna, rispettivamente Presidente dell’Ordine degli Avvocati e dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili della Provincia di Terni in qualità di rappresentanti degli Ordini che da diverso tempo collaborano con il Centro di Studi Giuridici sui Diritti dei Consumatori del Polo Scientifico-Didattico di Terni.

Il Dottorato di Ricerca oltre a rappresentare il più alto grado di istruzione previsto nell’ordinamento accademico italiano, è anche un’esperienza formativa di fondamentale importanza per i giovani che si impegnano a garantire la crescita e lo sviluppo della società. In questa prospettiva, l’Università degli Studi di Perugia desidera rendere il giusto riconoscimento al lavoro svolto dai quattro Dottori di ricerca in Diritto dei consumi, cui deve essere riconosciuta una eccellente formazione, nonché l’acquisizione di una professionalità di elevatissimo livello.

Si conclude così il secondo ciclo (il XXX ciclo si è chiuso nel mese di maggio dello scorso anno con la discussione di tre tesi di dottorato presso l’Università di Salamanca, Spagna) di questo Corso di Dottorato che, frutto dell’impegno dell’Ateneo perugino nell’alta formazione e che vede nel settore del Diritto dei consumi un impegno del Rettore di circa 400.000,00 euro all’anno, forma futuri Dottori di ricerca che sicuramente potranno svolgere funzioni di elevata competenza tanto presso Università ed Enti di ricerca pubblici e privati quanto in aziende e studi professionali.

Vai a inizio pagina
Sommario