Vai al contenuto principale

Nell’ambito dell’accordo quadro tra l’Università de la Frontera (Cile) e l’Università degli Studi di Perugia, che finora ha consentito collaborazioni tra docenti di Giurisprudenza, si trovano attualmente a Perugia per alcuni giorni due Professori della Facoltà di Agraria: Gustavo Aravena Paillalef e Claudia Barchiesi Ferrari, rispettivamente docente di Economia e Gestione Aziendale e di Agronomia e Sistemi Produttivi.

I due ospiti, accompagnati dal Prof. Fabio M. Santucci, delegato del Rettore per la Cooperazione Internazionale, e dal Prof. Ferdinando Treggiari del Dipartimento di Giurisprudenza, hanno incontrato numerosi colleghidei Dipartimenti di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali e di Scienze Politiche, per un confronto sui temi dell'organizzazione della didattica, con particolare attenzione al corso di Economia e Cultura dell’Alimentazione, studenti con disabilità, metodi partecipativi di ricerca, modalità di job placement, Erasmus traineeship, agriturismo, turismo religioso e promozione territoriale.

 

santucci comunicato

               (Il Delegato del Rettore Prof. Fabio M. Santucci con i due docenti dell'Università cilena)

 

Fondata nel 1981 a seguito della fusione di due istituzioni pre-esistenti, l’Università de la Frontera ha oggi circa 8 mila studenti, sei Facoltà e numerosi centri di ricerca, che offrono 45 corsi di primo livello e 70 programmi di formazione superiore (Magistrale, Master, Dottorati e Specializzazioni). Sta rapidamente scalando posizioni nel World University Ranking: a livello mondiale è ancora nella categoria 801-1.000 ma si trova nella fascia 201-250 delle “università giovani” e 42esima tra le università dell’America Latina.

 

Vai a inizio pagina
Sommario