Vai al contenuto principale

“La Ferrovia Centrale Umbra: un servizio pubblico indispensabile per la regione” è il tema del seminario interdisciplinare in programma giovedì 19 dicembre 2019, Perugia, nella Sala delle Adunanze del Dipartimento di Lettere, in piazza Morlacchi.

“L’intento dell’iniziativa è di tenere desta l’attenzione e di promuovere il dibattito su una realtà importante della nostra Regione, che attraversa un momento di stasi preoccupante – spiegano i professori Giorgio Bonamente, Franco Cotana e Giovanni De Santis del comitato promotore dell’incontro -. Saranno presenti molti attori istituzionali delle sorti della Ferrovia Centrale Umbra, a cominciare dagli assessori alle infrastrutture della Regione e del Comune nonché da ex dirigenti dalla FCU, per passare a docenti universitari esperti di tecnica industriale e di paesaggio, per passare infine a storici delle ferrovie umbre”. 

I lavori saranno aperti, alle ore 9, dai saluti delle autorità: Paolo Belardi, Delegato del Rettore, docente ordinario di Composizione Architettonica e Urbana, Stefano Brufani, Direttore del Dipartimento, Enrico Melasecche, Assessore alle Infrastrutture, Trasporti, Opere pubbliche, Politiche della casa e Protezione civile della Regione Umbria, Otello Numerini, Assessore ai Lavori pubblici, Infrastrutture, Ambiente e Aree verdi del Comune di Perugia.

Il seminario, presieduto da Giovanni De Santis, Ordinario di Geografia, vedrà poi gli interventi di Adriano Cioci, pubblicista, storico delle ferrovie umbre sul tema “Storia della FCU dalle origini all'inizio degli anni 2000”; Renato Covino, Ordinario di Storia economia e archeologia industriale: “La storia della FCU e l’archeologia industriale dell’Umbria. Storia della documentazione”; Vannio Brozzi, ex-amministratore delegato della FCU: “Dalla FCU alla Azienda regionale”; Mauro Fagioli, ex-direttore della Ferrovia Centrale Umbra: “La Ferrovia Centrale Umbra: riflessioni per un futuro”.

 

Dalle 10.45 sono programmate le comunicazioni di Franco Cotana, Ordinario di Fisica Tecnica Industriale:  “Mobilità regionale e sostenibilità ambientale”; Fabio Bianconi, docente di Tecniche della Rappresentazione, Responsabile del Laboratorio Internazionale di Ricerca sul Paesaggio: “Infrastrutture ferroviarie e paesaggio”, Leonardo Naldini, dirigente del Settore U.O. Mobilità e Infrastrutture Comune di Perugia: “La Ferrovia in una regione-città”, Luigi Fressoia, presidente ‘Italia Nostra’: “Verso un sistema integrato di mobilità”.

 

Le conclusioni saranno affidate al professor Giorgio Bonamente a nome del Comitato organizzatore.

 

programma fcu page 0001

Vai a inizio pagina
Sommario