Vai al contenuto principale

La seconda edizione di “Donne in Scienza” si svolgerà domani, martedì 11 febbraio 2020, a Perugia, nella Sala dei Notari di Palazzo dei Priori alla presenza del Magnifico Rettore dell’Università di Perugia, Prof. Maurizio Oliviero, che aprirà i lavori.

L’evento, in occasione della “Giornata Internazionale delle Donne e delle Ragazze nella Scienza”, proclamata dalle Nazioni Unite nel 2015, avrà inizio alle ore 15.30 ed è stato organizzato con l’intento di promuovere una maggior partecipazione di donne e ragazze alle attività formative e alle professioni scientifiche.

Con questo obiettivo, Emidio Albertini e Monica Pica, presidente e componente del Comitato Unico di Garanzia, in collaborazione con Mirella Damiani e il Delegato per le Umane Risorse, Mario Tosti, hanno invitato ricercatrici e docenti di eccellenza dell’Ateneo a testimoniare la loro esperienza in diversi ambiti della Scienza: le professoresse Ursula Grohmann del Dipartimento di Medicina Sperimentale, Patrizia Pucci del Dipartimento di Matematica e Informatica e Giovanna Ranalli del Dipartimento di Scienze Politiche. Coordinerà gli interventi la professoressa Stefania Stefanelli, in qualità di Direttrice del Master di I livello, Data protection, cybersecurity e digital forensics e di Delegata alla internazionalizzazione e cooperazione internazionale.

A seguire si avrà la premiazione delle scuole vincitrici dei due concorsi aventi come oggetto: “Il racconto di una donna scienziata, il suo percorso di vita e di scienza” “Un logo, originale ed evocativo, per l’evento Donne in Scienza”.

L’evento si concluderà con il concerto del Coro dell’Università degli Studi di Perugia, diretto da Marta Alunni Pini.

Gli organizzatori ringraziano, per il patrocinio dell’iniziativa, la dott.ssa Antonella Iunti per l’Ufficio Scolastico regionale per l’Umbria, l’Assessore alla Cultura, Leonardo Varasano, per il Comune di Perugia, la Presidente Tindara Addabbo per la Conferenza Nazionale degli Organismi di Parità delle Università Italiane e la Prof.ssa Monica Paparelli, Consigliera Regionale di parità, per la partecipazione all’evento.

gidrs 110220 v2 1

Vai a inizio pagina
Sommario