Vai al contenuto principale

Mercoledì 8 e giovedì 9 luglio 2020dalle 10:30 alle 12:30, il DICA organizza e promuove due appuntamenti telematici, i primi #WEBINARDICA di una lunga serie, in cui approfondire insieme a relatori di eccellenza gli aspetti e le tematiche in cui il futuro Ingegnere Civile e Ambientale può dare il suo contributo da protagonista.

L'inizio del 2020, con l'improvvisa e inattesa emergenza sanitaria, ha riportato al centro del dibattito nazionale ed internazionale temi importanti come l'ambiente e la scuola in generale e nella loro declinazione nell'ambito di una società sempre più resiliente.

In questo ambito il Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale (DICA) dell'Università degli Studi di Perugia ha pensato di migliorare l'offerta formativa proponendo un nuovo Corso di Laurea in Ingegneria Civile e Ambientale con l'obiettivo di formare figure professionali che siano in grado di mettere al servizio della Società conoscenze e competenze di eccellenza per le sfide della auspicata ripartenza post-COVID-19, non ultime quella della allocazione ottimale delle risorse che verranno messe a disposizione dalla Comunità Europea.

Mercoledì 8 sarà la giornata dedicata alle tematiche ambientali e alla salvaguardia dell'ambiente, con l'accento posto su alcuni processi, come i cambiamenti climatici e la produzione di rifiuti, che stanno originando conseguenze difficilmente reversibili.

Parteciperanno: Raffaello Cossu, Università degli Studi di Padova; Claudia Brunori, Enea; Renato Morbidelli, Università degli Studi di Perugia; Nicola Berni, Protezione Civile; Tessa Gelisio, Ambientalista e blogger; Stefano Falcinelli, Università degli Studi di Perugia; Andrea Capriccioli, EOS Energetics.

Giovedì 9 verrà affrontato il tema della scuola a partire dalle tre emergenze al centro del dibattito attuale: sicurezza delle strutture, progettazione degli spazi, ruolo della innovazione digitale nella didattica e nella formazione. 

Parteciperanno: Maurizio Oliviero, Magnifico Rettore Università degli Studi di Perugia; Anna Ascani, vice-Ministra dell'Istruzione; Giovanni Cardinale, CNI; Massimiliano e Doriana Fuksas, Architetti; Stefano Epifani, Digital Transformation Institute; Mario Lucidi, Istituto Comprensivo "Spoleto2"; Walter Ceccarini, ANCE Umbria.

 

webinardica

 

 

Vai a inizio pagina
Sommario