Vai al contenuto principale

L’Università degli Studi di Perugia e la Fondazione di Partecipazione Umbria Jazz hanno presentato questa mattina “Jazz goes to University”, iniziativa all’insegna di musica, natura e sostenibilità.


jazz university 2200x917 a

 

“Two for Tree and Orchestra” sarà l’evento di domenica 19 luglio 2020, alle ore 20.30, nel Chiostro di Palazzo Murena, sede del Rettorato, dominato dal grande cedro, caro a generazioni di studenti. Ne saranno protagonisti Paolo Fresu (tromba, flicorno, effetti), Daniele di Bonaventura (bandoneon) e l’Orchestra da Camera di Perugia.

L’iniziativa, frutto di una forte sinergia, è stata illustrata dal professore Maurizio Oliviero, Magnifico Rettore di Unipg, da Gian Luca Laurenzi, della Fondazione di Partecipazione Umbria Jazz, dall’assessore regionale Paola Agabiti e da Leonardo Varasano, assessore del Comune di Perugia.

“La serata dovrebbe avere come titolo ‘Grazie Italia, grazie Italiani’: questo concerto va dedicato a tutto il nostro Paese”, ha detto il Rettore Oliviero.

L’avvocato Laurenzi ha anche ricordato la scomparsa di Ennio Morricone.

Illustrato inoltre il manifesto ufficiale degli eventi dell’estate 2020 di Umbria Jazz, “Life Like Jazz” di Martina Cinefra e Giuseppe Gullà. L’immagine è stata scelta attraverso il workshop-concorso a distanza “UMBRIA JAZZ SMART DESIGN”, ideato e diretto dal professor Paolo Belardi (Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale dell’Università degli Studi di Perugia, Presidente del Corso di laurea in Design) insieme a Cristiano Romano (Responsabile Ufficio Stampa Fondazione Umbria Jazz) organizzato dall’Ateneo perugino, Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale, Corso di Laurea in Design, e Fondazione di partecipazione Umbria Jazz, al quale hanno partecipato 60 studenti.

Presentato anche il progetto Alberi di Conoscenza, coordinato dal professor David Grohmann, che trova posto sia all’interno del libretto di scena dello spettacolo, sia in una mostra, che verrà inaugurata giovedì 16 luglio e rimarrà visitabile, insieme a quella relativa all’iniziativa Umbria Jazz Smart Design, fino alla fine dell’estate.

Alberi di Conoscenza è inoltre un pre-evento della manifestazione Sharper, la Notte Europea

dei Ricercatori che si svolgerà il prossimo 27 novembre in 12 città italiane, coordinata da Psiquadro.

Il concerto del 19 luglio prevede 86 spettatori in presenza, ma sarà trasmesso in streaming attraverso i canali di comunicazione del Ministero degli Affari Esteri nell’ambito di un progetto di promozione della cultura dello stesso Ministero.

Grazie alla partnership con Radio Monte Carlo/Gruppo Mediaset il concerto verrà trasmesso in diretta; presenterà Nick The Nightfly, e la trasmissione sarà condotta da Rosaria Renna.

L’evento sarà per 86 spettatori in presenza, ma Umbria Jazz cercherà di raggiungere un pubblico più vasto possibile grazie allo streaming sul web, ai propri canali social e quelli degli artisti, e ovviamente RMC.

L’iniziativa si avvale del sostegno di:

MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI E DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE

MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITÀ CULTURALI E PER IL TURISMO

REGIONE UMBRIA

Sponsor: ALBERI MAESTRI

Media Partner: RADIO MONTE CARLO

Partner Tecnici: CROCE ROSSA ITALIANA

 

863790a3 9957 466a 8394 c428edab8bbb

 

Vai a inizio pagina
Sommario