Vai al contenuto principale

Proclamato vincitore del concorso telematico I AM A SHOPPING MALL, concept per il restyling di un’area commerciale a Città di Castello il progetto "RED LINE" di Francesco Pio Angelilli, Giuseppe Marrone, Mattia Mencarelli e Giovanni Maria Valentini, mentre la menzione speciale è stata conferita alle proposte progettuali "1.30", di Giovanni Boco, Matilde Cozzali, Andrea Frenguelli e Francesco Leopardi, e "CRETTO VERDE" di Davide Angeletti, Ludovico Taglia, Riccardo Pannacci e Christian Tintori.

 

1 red line

(Il progetto RED LINE, vincitore del concorso)

 

Nel corso dell’iniziativa telematica sono stati esposti gli esiti finali dell’esercitazione didattica a carattere progettuale condotta nell’ambito dell’insegnamento di Architettura e Composizione 1 del corso di laurea magistrale a ciclo unico in Ingegneria edile-Architettura attivato nell’anno accademico 2019-2020 dal Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale dell’Università degli Studi di Perugia.

 

Dopo i saluti introduttivi di Giovanni GigliottiDirettore del Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale, di Giancarlo BacchiPresidente della concessionaria Iveco Luigi Bacchi e consigliere Fintrucks spa, di Luca SecondiVicesindaco di Città di Castello, e di Massimiliano GioffrèCoordinatore del Corso di laurea in Ingegneria edile-Architettura, si è tenuta la presentazione dell’iniziativa da parte di Paolo Belardi, docente dell’insegnamento di Architettura e Composizione 1 e successivamente alla presentazione dell’area di progetto, ogni gruppo, composto dagli studenti dell’insegnamento, ha esposto la propria proposta per un concept di restyling di un’area commerciale in via Achille Grandi di Città di Castello. 

 

Le idee progettuali proposte hanno indagato la riconoscibilità e la comunicatività delle aree commerciali, attraverso la concretezza metrica degli elaborati bidimensionali e la suggestione utopica delle viste tridimensionali che hanno illustrato i sette esiti presentati.

 

Infine, le proposte progettuali sono state valutate da un Grand jury d’eccezione composto, tra gli altri, dal Vicesindaco del Comune di Città di Castello, oltreché da un mix di giovani progettisti, affermati professionisti e prestigiosi docenti; in particolare, gli studenti vincitori sono stati premiati con quattro biglietti aerei, offerti dai promotori che, insieme al DICA, hanno reso possibile l’iniziativa, per un viaggio di studio in una città europea.

 

m2 cretto verde

(Il progetto CRETTO VERDE, menzione speciale)

 

m1 1.30

(Il progetto 1.30, menzione speciale)

 

 

Vai a inizio pagina
Sommario