Vai al contenuto principale

Sono aperti i termini per la presentazione delle domande di ammissione al Master di I livello in “Orientamento narrativo e prevenzione della dispersione scolastica” per l’anno accademico 2020/2021, organizzato dal Dipartimento di Filosofia, Scienze Sociali, Umane e della Formazione dell’Università degli Studi di Perugia.  

Il Master, di durata annuale, si articola in 60 crediti formativi universitari, è il primo Master italiano che fornisce una preparazione metodologica e operativa per intervenire sulla prevenzione della dispersione scolastica. 

Il Master è finalizzato quindi a fornire, con approccio interdisciplinare teorico-pratico, le basi culturali necessarie per la comprensione del fenomeno della dispersione scolastica e delle sue cause, con l’obiettivo di formare figure professionali in grado di utilizzare gli approcci narrativi (a partire dall’orientamento narrativo e dalla lettura ad alta voce) e, più in generale, le didattiche e le metodologie che consentono di prevenire il disagio e la dispersione scolastica.

Obiettivo del Master è, inoltre, quello di mettere in grado i partecipanti di gestire attività di orientamento di gruppo secondo l’approccio denominato “orientamento narrativo” e “training intensivi di lettura ad alta voce”. L’orientamento narrativo si inserisce all’interno dei modelli formativi di orientamento con l’intenzione di favorire la dimensione riflessiva nella costruzione (e ricostruzione) dell’identità personale, lo sviluppo di competenze per compiere scelte, per progettare il proprio sé e il proprio futuro, per la definizione e il raggiungimento dei propri progetti personali e professionali.  

Il corso si inserisce in un’esperienza pluriennale della cattedra di Pedagogia Sperimentale di ideazione e gestione di progetti di prevenzione della dispersione scolastica e di promozione della lettura ad alta voce per il potenziamento cognitivo e l’empowerment di alunne e alunni di ogni età (“NoOut”, “Leggimi ancora” e “Leggere: forte!” fra i più recenti). Tutti i progetti hanno raggiunto risultati davvero significativi sia in termini di risultati per i target-group che in termini di dati di ricerca raccolti. Il profilo in uscita ha già suscitato interesse in enti, aziende, agenzie formative. Il percorso si rivolge a insegnanti e aspiranti tali, educatori, orientatori, formatori e tutti coloro che vogliono lavorare sullo sviluppo delle persone e per prevenire la dispersione scolastica. 

Il corso, in modalità blended (per due terzi on line), è aperto ad un numero massimo di 50 partecipanti. Il numero minimo di partecipanti è pari a 10. Il numero di eventuali uditori ammissibili al corso è pari a 14. 

  

La domanda di ammissione alla selezione dovrà pervenire, a pena di esclusione, entro il 15 ottobre 2020. 

Il bando, con i termini e le modalità per la presentazione delle domande è presente nell’ albo online dell’Università degli Studi di Perugia e sul sito dell’Ateneo

 

Vai a inizio pagina
Sommario