Nell’Aula Magna dell’Università degli Studi di Perugia nei giorni scorsi si sono svolte nuovamente in presenza, nel rispetto delle misure anti-Covid, le sessioni di laurea di Farmacia e Chimica e Tecnologia Farmaceutiche, presiedute dalle professoresse Violetta Cecchetti, Direttore del Dipartimento di Scienze Farmaceutiche, e Maria Carla Marcotullio e Oriana Tabarrini, Coordinatori dei due Corsi di Studio. 

In tale occasione, tanto attesa dagli studenti, i laureandi hanno potuto indossare le toghe nuove di zecca che il Dipartimento di Scienze Farmaceutiche ha messo per la prima volta a disposizione dei laureandi per sottolineare la solennità della cerimonia di proclamazione della laurea e per testimoniare, anche visivamente, il senso di appartenenza all’Ateneo Perugino. Il conferimento della laurea da parte dell’Università degli Studi di Perugia è, infatti, un evento significativo che il Dipartimento di Scienze Farmaceutiche ha inteso valorizzare al pari di altri Atenei italiani e stranieri altrettanto prestigiosi. 

 

pa154284

 

Le toghe, che rimarranno di proprietà del Dipartimento e prima di successivi impieghi saranno sanificate secondo quanto previsto dalle normative anti-Covid, sono state realizzate grazie al sostegno economico di esponenti del mondo del lavoro interessati ai profili professionali che i neo-laureati andranno a ricoprire: in particolare, hanno contribuito le aziende ABOCA, STERLING, TES PHARMA, AFAS e la scuola di alta formazione FA.BE.SA.CI. 

I neo laureati hanno concluso la cerimonia di proclamazione con il simbolico gesto del “volo del tocco”. 

 

4max 9273