Il gruppo di studio dell’Università degli Studi di Perugia, composto dai Professori Vico Valentini, Carlo Fiorio (del Dipartimento di Giurisprudenza) ed Enrico Carloni (Dipartimento di Scienze Politiche), con il progetto F.I.N.A.N.C.E., si è aggiudicato un prestigioso finanziamento alla ricerca da parte della Commissione UE, nell’ambito del programma OLAF-HERCULE III

F.I.N.A.N.C.E., ideato dai docenti perugini e finalizzato al miglioramento delle strategie di contrasto del riciclaggio transfrontaliero, tocca un tema al vertice all’agenda europea: il contenimento dell’attività di esportazione e ripulitura di proventi generati da illeciti lesivi degli interessi finanziari euro-unitari (frodi IVA e nelle sovvenzioni). 

 carlo fiorio renrico carlonivico valentini 2

                                                            (Dall'alto: i Proff. Fiorio, Carloni e Valentini)

 

L’idea centrale del progetto dei Professori Valentini, Fiorio e Carloni, che sarà implementata grazie a una squadra internazionale di esperti e addetti al settore, sta nella valorizzazione e nell’omologazione anche operativa delle agenzie di intelligence finanziaria (Financial Investigation Units – F.I.U.) incaricate di tracciare i flussi transnazionali di capitale e denunciarne le anomalie, nell’ottica di una maggiore e più agile cooperazione fra Stati membri e Istituzioni sovranazionali: EPPO, OLAF (Office Européen de lutte antifraude), Europol, Egmont Group, F.A.T.F..