E’ uscito il secondo numero di “Etica Pubblica. Studi su legalità e partecipazione”, la rivistadiretta dal Professore Paolo Mancini, nata per iniziativa del Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Perugia, Dipartimento di Eccellenza grazie al progetto  “Legalità e Partecipazione” (Lepa). 

La pubblicazione semestrale, edita da Rubbettino, tratta i temi dell’etica pubblica con contributi collocati nelle tre sezioni: “Saggi”, “Letti e riletti”, a cura di Francesco Clementi,  e “Note e commenti”, a cura di Nando Dalla Chiesa. 

Il nuovo numero propone, nella sezione “Saggi”, i contributi di Paul M. Heywood e Nikolas Kirby dal titolo “Public Integrity: from anticorruption rhetoric to substantive moral ideal”;  Gianfranco Pellegrino su “Corruption as delegation wrongness”; Sigurd Allern ed Ester Pollack, “’Is something rotten’ in the welfare states of Scandinavia? Nordic scandals from a Shakespearean perspective”. 

In  “Letti e riletti” trovano spazio le recensioni di Paolo Bonini (Pau Bossacoma Busquets. “Morality and legality of secession. A theory of national self-determination”) e di Nicola Pettinari (Alessandra Algostino. “Diritto proteiforme e conflitto sul diritto. Studio sulla trasformazione delle fonti del diritto”).  

Tre contributi caratterizzano la sezione “Note e commenti”: di Nando dalla Chiesa su “Leopoldo Franchetti: l’attualità del suo pensiero e il corpo antico della mafia”; Loreto Di Nucci su “’I mali dell’ultima estremità della Penisola’. Perché rileggere Franchetti”; Nando dalla Chiesa e Christina Jerne su “Leopoldo Franchetti. Sociologia della Sicilia, etnografia del potere”. 

Qui il depliant informativo.