La comunità accademica dell’Università degli Studi di Perugia esprime le più vive congratulazioni al Prof. Giorgio Parisi, premio Nobel per la Fisica 2021 per i suoi studi sui sistemi complessi.

 “È un grande onore che da un grande scienziato si estende a tutta la comunità scientifica e accademica italiana” - ha dichiarato, in particolare, il Prof. Luca Gammaitoni, direttore del laboratorio NiPS (noise in Physical Systems) - “Un premio lungamente meritato, come abbiamo avuto modo di constatare anche durante il recente convegno sulla Risonanza Stocastica, con Giorgio Parisi, ospitato a Perugia lo scorso 15 settembre. La tematica premiata porta alla luce il ruolo importante delle fluttuazioni e del rumore, nello studio dei sistemi fisici, a cominciare da quelli che determinano l’evoluzione del clima sulla terra. Una tematica lungamente studiata anche a Perugia presso il laboratorio NiPS.”