Un albero di acero dalle foglie gialle verrà piantato presso il Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali dell’Università degli Studi di Perugia per celebrare i 60 anni dalla fondazione di Amnesty International.  

Amnesty International Perugia e il Comitato locale dell’associazione degli studenti di agraria e scienze correlate (IAAS), con il supporto dell’Ateneo, hanno promosso e organizzato insieme l'iniziativa dall’alto valore simbolico, per ricordare e celebrare il lavoro svolto in questi primi 60 anni da Amnesty in favore dei diritti umani e contro le ingiustizie sociali. 

La cerimonia di piantumazione, aperta a studenti e docenti del Dipartimento, si terrà lunedì 11 ottobre 2021, alle ore 12, alla presenza del Magnifico Rettore Prof. Maurizio Oliviero, del Direttore del dipartimento Prof. Gaetano Martino, degli attivisti e delle attiviste Amnesty Perugia e degli studenti volontari dell'associazione IAAS di Perugia.  

Nel corso dell'evento verrà inoltre scoperta una targa commemorativa dedicata a Peter Benenson, l’avvocato inglese fondatore di Amnesty International che era uso raccogliere storie di repressione di dissidenti, con l’obiettivo di collegare persone in ogni parte del mondo e farle agire contemporaneamente per una causa: la liberazione dei cosiddetti “prigionieri di coscienza”, ossia di quelle persone incarcerate per aver espresso le loro opinioni, esercitato il proprio credo religioso, aver promosso i diritti fondamentali della persona.