Giovedì 18 febbraio, a partire dalle ore 16, il Magnifico Rettore, Prof. Maurizio Oliviero, aprirà le celebrazioni per i settecento anni dalla fondazione della Facoltà di Medicina dell’Università degli Studi di Perugia.

Sono undici i partecipanti al Master Universitario di I livello in Management dello Sport e delle Attività motorie che riceveranno il diploma domani, venerdì 12 febbraio 2021, nel corso della cerimonia che si svolgerà in modalità on line sulla piattaforma Microsoft Teams.           

Gli studenti del corso di Architettura e Composizione 2 dell’Università degli Studi di Perugia presenteranno, durante l’evento online “FCU_Umbria Smart Land - Riqualificazione di ex-aree industriali, intermodalità e rigenerazione territoriale”, in programma venerdì 12 febbraio 2021, alle ore 9.30, su piattaforma Microsoft Teams, i progetti per la riqualificazione di due siti lungo l’asse ferroviario della Ferrovia Centrale Umbra (FCU) che unisce Terni a Sansepolcro: il primo a Todi, accanto alla stazione Todi-Ponte Rio, riguardante l’ex-molino e pastificio Cappelletti, il secondo a Umbertide, comprendente le aree di pertinenza della stazione ferroviaria (officine, magazzini, parcheggio). 

Si informa la comunità universitaria che, nel rispetto della volontà espressa dal figlio Giulio al fine di garantire la possibilità di partecipare in sicurezza a tutti coloro che vorranno unirsi nel suo ricordo, la cerimonia di esequie del collega Giampiero Biondi verrà trasmessa, a partire dalle ore 15,30, in diretta streaming sul canale Youtube di Ateneo, all’indirizzo:

Uno studio sul tema dei consumi e degli acquisti, con il coinvolgimento di un ampio campione di studenti dell’Università degli Studi di Perugia, ha evidenziato che, al momento di effettuare una spesa, la durabilità è sempre preferita alla riparabilità.

Il Magnifico Rettore, Prof. Maurizio Oliviero, esprime a nome personale e dell'Ateneo le più sentite condoglianze per la recente scomparsa del collega Giampiero Biondi.

La sezione di Gerontologia e Geriatria del Dipartimento di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Perugia, diretta dalla professoressa Patrizia Mecocci, è partner del progetto europeo Lethe, finalizzato a elaborare un modello personalizzato predittivo e di intervento per il riconoscimento precoce e la riduzione dei fattori di rischio per la demenza, grazie all’utilizzo di sistemi di intelligenza artificiale e di apprendimento automatico.  

L’ingegnere Francesco Bianchi, ricercatore del Dipartimento di Fisica e Geologia dell’Università degli Studi di Perugia, è stato premiato dal CERN di Ginevra con il “2020 CMS Award”.

Aperta oggi dal Magnifico Rettore, Prof. Maurizio Oliviero, “Unipg pensa il Lago Trasimeno. Secondo brainstorming d’Ateneo”, iniziativa dell’Università degli Studi di Perugia che mette al servizio della società e del territorio il sapere e le capacità di analisi e di progettazione dei suoi docenti e ricercatori. L’edizione in corso, in diretta streaming, è in particolare dedicata a raccogliere idee e formulare proposte per la valorizzazione dell’area del Lago Trasimeno.  

E’ uscito il secondo numero di “Etica Pubblica. Studi su legalità e partecipazione”, la rivistadiretta dal Professore Paolo Mancini, nata per iniziativa del Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Perugia, Dipartimento di Eccellenza grazie al progetto  “Legalità e Partecipazione” (Lepa). 

L’Università degli Studi di Perugia al servizio della società e del territorio, con il sapere e le capacità di analisi e progettazione dei suoi docenti e ricercatori: il 3 e 4 febbraio 2021, in diretta streaming, si svolgerà il secondo Brainstorming d’Ateneo, dedicato a raccogliere idee e proposte per la valorizzazione dell’area del Lago Trasimeno.  

Si è svolta giovedì 28 gennaio 2021 la presentazione degli esiti del workshop didattico Racing avente per oggetto il progetto grafico di casco, livrea e scaldacollo destinati a un ipotetico pilota del Team Unipg partecipante al Campionato del Mondo MotoGP e perciò fondati sul nuovo marchio Unipg.

Il Magnifico Rettore, Prof. Maurizio Oliviero, partecipa a nome personale e dell'Ateneo al ricordo per la recente scomparsa della Prof.ssa Emilia Duranti, già ordinario di Zootecnica speciale presso la allora Facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Perugia.

Il 27 gennaio si celebra la Giornata della Memoria, dedicata al ricordo degli eventi della Shoah: anche l’Ateneo di Perugia ha inteso dare il proprio specifico contributo con il webinar pubblico intitolato “Dalla negazione dei diritti alla persecuzione. Percorsi della Memoria”.

La campagna di sensibilizzazione #dacciuntaglio #nonsiamomarionette contro la violenza di genere prenderà avvio domani, martedì 26 gennaio 2021, attraverso i canali di comunicazione dell’Università degli Studi di Perugia. Il materiale grafico che sarà diffuso nelle prossime settimane – sia online, tramite i canali social dell’Università degli Studi di Perugia, sia offline, con affissioni dedicate negli spazi dell’Ateneo e un grande banner a Perugia, in piazza dell’Università – è l’esito del workshop-concorso di graphic design “Gesti che non feriscono”, vinto dallo studente Filippo Cecchetti. 

Il Corso di laurea in Scienze della formazione primaria dell’Università degli Studi di Perugia continua a innovare la formazione dei futuri insegnanti offrendo l’opportunità di apprendere il coding (cioè la programmazione informatica) e il pensiero computazionale applicato alla didattica della scuola dell’Infanzia e Primaria.  

Si chiama Omega Rabbit, è basato sulla carne di coniglio, e potrebbe diventare un alimento capace di rappresentare una soluzione innovativa per i sistemi agroalimentari dell’area del Mediterraneo e rispondere ad alcune delle grandi sfide che si giocano in queste regioni, a cominciare da quella dell’alimentazione. 

Collaborazione Università degli Studi di Perugia – imprese: il gruppo di ricerca del Professor Guglielmo Sorci ha compiuto uno studio che ha portato alla formulazione e commercializzazione di un integratore alimentare in capsule da parte della Biokyma srl di Anghiari (AR). Il Kymasin Up – questo il nome del prodotto - ha dimostrato effetti importanti anche su cellule muscolari isolate da biopsie di soggetti sarcopenici e ne è stato identificato il meccanismo molecolare alla base degli effetti. 

Nell’ambito di un più generale potenziamento dei servizi amministrativo-gestionali da dedicare ai settori “Ricerca” e “Terza Missione”, l’Ateneo di Perugia lancia un progetto sperimentale denominato “FUN-PRojects” che prevede l’attribuzione di un numero di 20 assegni di ricerca per l'attivazione delle figure di  “Project Manager”, dedicate al supporto della Ricerca e della Terza Missione, con particolare riferimento a tutte le attività legate alla progettazione e alla valorizzazione dei risultati delle ricerche condotte.  

Al via lunedì 18 gennaio la Winter School on Biotechnology del Dottorato di Biotecnologie dell’Università degli Studi di Perugia, giunta alla settima edizione, quest’anno interamente in modalità online. Fino al 22 gennaio, esperti internazionali, dottorandi e ricercatori daranno vita ad un ricco programma di comunicazioni e confronti multidisciplinari intorno alle biotecnologie, in particolare in questa epoca segnata dal COVID-19. 

Approvato ieri dal Comitato Universitario di Bioetica dell’Ateneo il progetto “Diagnosticando: test antigenici e molecolari point-of-care per la tele-diagnostica di COVID-19”, responsabile la Prof.ssa Antonella Mencacci del Dipartimento di Medicina e Chirurgia, in collaborazione con l’Azienda Ospedaliera di Perugia, il Dipartimento di Prevenzione della USL Umbria 1 e l’Albo dei Tecnici Sanitari di Laboratorio Biomedico.

Istituto Telethon Dulbecco, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Università di Trento e Università degli Studi di Perugia insieme per la ricerca mirata di farmaci in grado di contrastare gravi malattie neurodegenerative ad oggi incurabili.

Firmate questa mattina, dal Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Perugia, Prof. Maurizio Oliviero, le convenzioni per i tirocini formativi che gli studenti dell’Ateneo perugino potranno svolgere presso le organizzazioni sindacali confederali di CGIL, CISL e UIL.

È arrivata oggi, con un giorno di anticipo causa le misure straordinarie di contrasto all’emergenza Covid, la befana dell’Università degli Studi di Perugia, grazie alla campagna di raccolta fondi, indirizzata a tutta la comunità accademica, del Circolo universitario San Martino.

Due percorsi formativi innovativi, che raccolgono e rispondono alle esigenze del territorio ternano e potenziano significativamente le attività didattiche e scientifiche dell’Università degli Studi di Perugia presso il Polo scientifico didattico di Terni: si è tenuta oggi alla presenza del Magnifico Rettore, Prof. Maurizio Oliviero, la conferenza stampa di presentazione dei nuovi corsi di laurea triennale in Ottica e Optometria e magistrale in Ingegneria dei materiali e dei processi sostenibili,  che saranno attivati a Terni partire dall’anno accademico 2020-2021.