“La prestigiosa nomina del Prof. Frascarelli a Presidente di ISMEA è per questo Ateneo motivo di vanto e di orgoglio – ha dichiarato il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Perugia, Prof. Maurizio Oliviero – avendo egli compiuto qui gran parte del suo straordinario percorso accademico e professionale, come docente e come Direttore del Centro per lo Sviluppo Agricolo e Rurale (CESAR) dell’Università degli Studi di Perugia.  

Si annuncia il quarto sold out consecutivo, venerdì 13 agosto 2021, alle ore 21, a Perugia, nell'Orto medievale del Centro di Ateneo per i Musei Scientifici (CAMS) di Borgo XX Giugno, per l'appuntamento di chiusura della rassegna “Il suono della ricerca”, viaggio tra musica e scienza.   

Il Dipartimento di Ingegneria dell’Università degli Studi di Perugia e la EVRAZ Metals hanno siglato un importante accordo per un progetto di ricerca in ambito metallurgico che verrà completamente realizzato nelle strutture del Corso di Laurea in Ingegneria Industriale della sede di Pentima, a Terni

Il 2 agosto si aprono le immatricolazioni e le iscrizioni all’Università degli Studi di Perugia per l’anno accademico 2021/2022: tutti i corsi di laurea e laurea magistrale dell’Ateneo continueranno ad essere ad accesso libero, fatta eccezione per i corsi a numero programmato di area sanitaria previsti dalla legge nazionale.   

La Regione Umbria confermerà anche per l’anno accademico 2021-2022 la misura finalizzata all’erogazione di contributi a fronte delle tasse universitarie pagate da studentesse e studenti con nucleo familiare fino a 30'000 Euro di reddito ISEE e che siano in possesso dei previsti requisiti di merito, già attuata nel precedente anno accademico.

Approvato dal Senato Accademico e dal Consiglio di Amministrazione dell’Università degli Studi di Perugia il primo “Bilancio di Genere” dell’Ateneo, predisposto secondo le Linee guida elaborate dalla Conferenza dei Rettori delle Università Italiane.

È la Terra la protagonista del terzo appuntamento con “Il suono della ricerca”giovedì 29 luglio 2021, alle ore 19, a Perugia, all'Orto Medievale del Centro di Ateneo per i Musei Scientifici (CAMS), in Borgo XX Giugno.  

Ritorno delle lauree in presenza nella sede di Narni del Dipartimento di Filosofia, Scienze Sociali, Umane e della Formazione dell’Università degli Studi di Perugia, con sette candidate del Corso Magistrale in Scienze Socioantropologiche  per l'integrazione e la sicurezza sociale. 

Questa mattina, nell’Aula Magna del Dipartimento di Ingegneria, si è tenuta la prima seduta di laurea in presenza dopo la l’inizio della pandemia. Il Dott. Federico Morganti, unico candidato della seduta odierna, ha conseguito la Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica, con il massimo dei voti e la lode, discutendo la tesi dal titolo “Sviluppo, realizzazione e validazione di un dispositivo per il monitoraggio ‘real time’ della fatica”; relatore il Prof. Filippo Cianetti, correlatore l’Ing. Dott. Massimiliano Palmieri.

Per l’anno accademico 2021/2022 tutti i corsi di laurea e laurea magistrale dell’Ateneo continueranno ad essere ad accesso libero, fatta eccezione per i corsi a numero programmato previsti dalla legge nazionale.

Un tour virtuale che conduce alla scoperta delle testimonianze storico-artistiche più rilevanti dell’antica città giordana di Madaba, accolti dal video di benvenuto del Prof. Andrea Polcaro del Dipartimento di Lettere-lingue, letterature e civiltà antiche e moderne, mentre lo sguardo spazia dai preziosi mosaici riprodotti sui pavimenti agli effetti di luce ricreati per dare al visitatore l’impressione di trovarsi in un antico luogo di culto.

Tutte le 28 Scuole di Specializzazione di area sanitaria dell’Università degli Studi di Perugia che hanno presentato domanda di valutazione hanno ottenuto, tramite decreto pubblicato in data di oggi, l’ambito accreditamento del Ministero Università e Ricerca. 

L’Università degli Studi di Perugia di nuovo in vetta. L’ultimo rapporto Censis-La Repubblica, appena pubblicato, conferma infatti lo Studium alla prima posizione della classifica dei grandi atenei statali (da 20 a 40 mila iscritti), nonché il trend di crescita registrato negli ultimi due anni: il punteggio complessivo, suddiviso in sei categorie (Servizi, Borse, Strutture, Comunicazione e servizi digitali, Internazionalizzazione e Occupabilità), già aumentato di 1,5 punti rispetto al 2019 (da 91,2 a 92.7) cresce ulteriormente, arrivando a toccare quota 93,3, il terzo punteggio più alto d’Italia. 

Serata “A tutto fuocogiovedì 22 luglio, alle 19, nel Chiostro della Cattedrale di San Lorenzo, a Perugia, per il secondo appuntamento con “Il suono della ricerca, la nuova rassegna a ingresso gratuito su prenotazione promossa dall'Università degli Studi di Perugia in collaborazione con l'Orchestra da Camera di Perugia: musica e scienza con l'ensemble cameristico umbro – solista Luca Franceschelli, fagotto – a proporre il concerto per fagotto in si bemolle maggiore K. 191 di Wolfgang Amadeus Mozart e la sinfonia n. 59 in la maggiore "Feuer-Symphonie" (Il fuoco), Hob:I:59 di Franz Joseph Haydn.  

Lunedì 19 luglio 2021, alle ore 15,30, avrà luogo il concorso finale dell’esercitazione didattica Polvese Chapels: nove luoghi sacri offline, attivata nell’ambito dell’insegnamento di “Architettura e composizione 1” del corso di laurea magistrale a ciclo unico in “Ingegneria edile-Architettura”. 

Il team di ricerca internazionale coordinato dalla Dott.ssa Cinzia Costa, della Clinica Neurologica del Dipartimento di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Perugia, ha osservato nei pazienti affetti da epilessia ad esordio tardivo da causa sconosciuta - late-onset epilepsy of unknown etiology - la presenza di livelli patologici di beta amiloide, una delle proteine marker della malattia di Alzheimer: il dato suggerisce l’esistenza, in questi pazienti, di un processo neurodegenerativo con evoluzione a demenza. Lo studio è stato pubblicato dalla rivista internazionale Nature Reviews Neurology. 

Il Direttore del Dipartimento di Ingegneria Prof. Ermanno Cardelli ha presentato a Terni, presso le strutture del corso di laurea in Ingegneria Industriale, il programma di ricerca sulla mobilità elettrica che vedrà coinvolti anche docenti dei corsi di laurea triennale e magistrale in Ingegneria Industriale di Terni.  

“La nomina del Prof. Fabrizio Stracci a Presidente dell’Associazione Italiana Registri Tumori è motivo di orgoglio per l’Ateneo” – ha dichiarato il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Perugia, Prof. Maurizio Oliviero – “Rappresenta, inoltre, una ulteriore conferma dell’importanza e della centralità della ricerca universitaria nei settori strategici a garanzia e tutela del benessere collettivo e a supporto all’azione della sanità pubblica, cui i Registri Tumori Italiani hanno garantito, negli anni, una registrazione di qualità. Al Prof. Stracci vanno le mie più vive congratulazioni, a nome della Comunità accademica dell’Università degli Studi di Perugia, per l’incarico ricevuto, che ricoprirà senza alcun dubbio con la straordinaria competenza e professionalità che lo contraddistinguono”.

L'Università degli Studi di Perugia e l'Università di Granada hanno firmato un accordo per un progetto di dottorato congiunto nel settore della tecnologia farmaceutica riguardante lo studio e lo sviluppo di medicazioni bioadesive, realizzate con la tecnica della stampa in 3D, per il trattamento delle ferite croniche.

 Si svolgerà venerdì 9 luglio a partire dalle ore 10, sul canale YouTube dell’Università degli Studi di Perugia, l’evento ufficiale di avvio del progetto europeo Choko-age. Il progetto di ricerca è risultato vincitore tra 17 proposte vagliate nel bando PREVNUT della Joint Programming Initiative – A Healthy Diet for a Healthy Life (JPI-HDHL) e sarà finanziato dalla European Research Agency (ERA) nell’ambito del programma Horizon 2020 in collaborazione col Ministero dell’Univesità e della Ricerca. 

Il Dipartimento di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Perugia organizza un Corso di preparazione e orientamento per gli studenti che intendano partecipare ai concorsi per l'ammissione ai Corsi di Laurea a numero programmato per l'Anno Accademico 2021/2022. 

Domani martedì 6 luglio alle 19 nel Chiostro della Cattedrale di San Lorenzo a Perugia. Protagonista l'Acqua: in musica, con la “Water Music” di Händel e il Concerto per oboe in do maggiore K. 314 di Mozart eseguiti dall'Orchestra perugina insieme all'oboista Christian Schmitt. Approfondimento scientifico – l'elemento acqua interpretato in senso metafisico e come risorsa fondamentale per la nascita e lo sviluppo delle società umane – a cura dell'Università degli Studi di Perugia con Paola De Salvo, Marco Mazzoni, Rita Marchetti, Cristina Burini, Susanna Pagiotti e Marco Pizzi.

L’International Journal of Molecular Science, importante rivista scientifica nell’ambito della  biochimica, biologia molecolare e cellulare, biofisica molecolare, medicina molecolare e di tutti gli aspetti della ricerca molecolare in chimica, ha pubblicato uno studio frutto di un intenso lavoro di un team di ricercatori internazionali composto da scienziati dell'Università degli Studi di Perugia, il Professor Stefano Brancorsini e la Dottoressa Giulia Poli, e delle Università di Malta, degli Emirati Arabi, del Kuwait, di Bari e di Oxford

Sono aperte le procedure di riconoscimento e/o di acquisizione dei 24 CFU, che costituiscono uno dei requisiti di accesso per la partecipazione ai concorsi per docente della scuola secondaria di primo e secondo grado.

La Dottoressa Valeria Ambrogi, laureatasi a dicembre 2020 nel  corso di laurea di Infermieristica dell’Università degli Studi di Perugia - sede di Foligno, ha vinto il premio finanziato da "Inner Wheel Italia Distretto 209", organizzazione femminile di service.